Così per caso

 

…e mentre spulci tra le email antiche per cercare qualcosa che ti serve, all’improvviso spunta lì il tuo nome e per un attimo esito perché so benissimo quello che c’era scritto in quella email. Poi clicco perché a volte si ha bisogno di nostalgia, la si aspetta per essere travolti e per rimettere al centro il cuore.

Leggo quell’ultimo scambio e quell’ultima parola… “ciao” inizio e fine di ogni cosa, un’alfa e omega tutto italiano che sa di genuino. Nel mezzo, tante parole che raccontano di te e di un me diverso che non imparerà mai ad essere grande e non imparerà mai a mettere da parte i sui futili capricci per lasciare spazio solo all’amore. Sono cambiato tanto? Dimmelo tu. Sono invecchiato nell’entusiasmo e me ne rendo conto mentre guardo gli occhi dei miei figli pieni di energia e voglia di scoprire.

Senza entusiasmo non c’è vita e non ci sono scuse a tutto questo, le cerco spesso e altrettanto spesso me le do per nascondere i sensi di colpa come un ladro che ruba il meglio della vita e lo indossa, ma sa che non è suo. “non darti mai per vinto Leone nel nome e nel cuore. Ciao” Mi salutavi così e oggi il destino ha voluto ritrovassi queste parole. Mi manchi sappilo, ma come vedi, anche da dove sei, una mano me la dai sempre!

(Visited 5 times, 1 visits today)

Potrebbe piacerti anche Altri di posts di quest autore

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com